14 febbraio 2007. Una data qualunque? No, una data storica. Quel giorno, sul World Wide Web, fece capolino per la prima volta nella storia una paginetta che avrebbe poi cambiato il destino del mondo: www.barackobama.com. Una pagina semplice, immediata, di grande impatto visivo ma allo stesso tempo dalla chiarezza spiazzante: una foto con una famiglia (papà Barack, mamma Michelle, figlia Malia), tre pulsanti. Chi sono, come la penso e, ultimo ma decisamente più importante, “join the movement”. Ovvero: dai il ...

Leggi di più